La vigna in collina

…dove il sole matura i grappoli

Castellinaldo d’Alba è nel Roero, un territorio di colline e di valli situato nella parte meridionale del Piemonte, alla sinistra del fiume Tanaro e a pochi chilometri dalla città di Alba. Oltre il fiume, altre colline, altre vigne, con le terre preziose dove nascono Barolo, Barbaresco e altri vini.
Nel Roero, il territorio è formato da un fitto intreccio di colline, dove la vite occupa i versanti più soleggiati (sud, est e ovest) e capaci di favorire la perfetta maturazione dei grappoli.
Solo in collina ha la sua dimora la vite. È questione di caldo e di luminosità: qui le uve nascono e crescono migliori, lontano dalle nebbie e dalle frescure tardive della primavera. Poco per volta, i grappoli trovano il percorso prediletto della maturazione e regalano ai vini la struttura e la complessità che li fanno piacevoli e capaci di resistere al tempo.
Particolarmente interessante è la natura del suolo: sottili strati di sabbia sono mescolati alle marne calcaree e argillose e rendono i terreni più accoglienti per le viti e il loro apparato radicale, che qui trovano il loro giusto nutrimento naturale.
Infine, il cielo prepara ogni anno un clima freddo e temperato, ma ogni volta con una differente alternanza di nubi e di sole, perfetto per produrre quei “vini fruttati” che sanno essere fragranti e nel tempo ricordano i caratteri dell’origine.